Erpiliç

Il sistema DirectDrive migliora la qualità ed elimina i tempi di inattività per un'azienda leader nella lavorazione di prodotti avicoli


Il sistema DirectDrive semplifica il rilascio dei prodotti alla fine della linea senza danneggiar.

Güntaç Demir, Erpiliç Production Manager

Obiettivi del cliente

Erpiliç, azienda leader nella lavorazione di prodotti avicoli in Turchia, desiderava aumentare la produzione di prodotti avicoli surgelati a causa della crescente domanda nei mercati locali ed esteri. Uno studio preliminare ha dimostrato che il surgelatore a spirale azionato ad attrito utilizzato per i prodotti freschi presentava gravi problemi di aderenza, in quanto parti di pollo rimanevano attaccate al nastro metallico prima che il prodotto fosse completamente surgelato e dovevano essere rimosse con un raschiatore. La violenta raschiatura lasciava tuttavia dei segni sui prodotti, riducendone la qualità. I residui di prodotto rimasti sul nastro producevano inoltre punti di incastro che ne causavano la flessione e la rottura.

L'eccessiva tensione del nastro provocava l'usura dei pignoni e danni al nastro, determinando 15 ore di manutenzione e riparazioni aggiuntive al mese. I tempi di inattività imprevisti causavano una perdita di produzione, colli di bottiglia nell'applicazione di surgelamento e un elevato rischio di ritardo degli ordini. « Le système DirectDrive relâche facilement les produits en fin de ligne, sans aucun dommage », déclare Güntaç Demir, responsable de la production chez Erpiliç. « Cela augmente considérablement la qualité de nos produits et nous permet de traiter nos commandes dans les temps. »

Intervento di Intralox

Durante una conversazione con il team di gestione clienti Intralox, i responsabili di Erpiliç hanno espresso l'esigenza di un sistema di surgelamento a spirale migliore con una portata di trasporto più elevata. Intralox ha proposto la tecnologia a spirale del sistema DirectDrive™ (DDS™) con nastri modulari in plastica Serie 2900 DirectDrive. La tecnologia DDS innesta il bordo del nastro direttamente con il tamburo con una tensione notevolmente inferiore, mentre le elevate proprietà di rilascio della plastica riducono i segni sul prodotto e le perdite di prodotto dovute all'aderenza.

Risultati

Dalla loro installazione nel settembre 2018, i nastri S2900 DirectDrive hanno eliminato i tempi di inattività e la manutenzione, aumentando al contempo la portata di trasporto da due a tre tonnellate all'ora. Il rilascio del prodotto non dipende più dalla raschiatura e può essere effettuato efficacemente senza danneggiare il prodotto o il nastro.

La nuova soluzione ha consentito a Erpiliç di risparmiare 69.000 dollari all'anno in perdite di produzione dovute a fermi macchina imprevisti e 14.000 dollari all'anno in costi di manodopera e sostituzione del nastro per la manutenzione.

"Il sistema DirectDrive semplifica il rilascio dei prodotti alla fine della linea senza danneggiarli", ha affermato Güntaç Demir, Erpiliç Production Manager. "Ciò rappresenta un notevole valore aggiunto per la qualità dei prodotti e ci consente di evadere gli ordini nei tempi previsti".