Costa Group

Lo smistatore DARB lavora con i robot per aumentare la capacità di Costa Group


I risultati ottenuti a questo punto sono impressionanti, senza il minimo problema. Il sistema di pallettizzazione robotizzato, che incorpora lo smistatore DARB di Intralox, ha funzionato superando ogni aspettativa e, grazie al supporto fornito finora, posso consigliare caldamente questa soluzione.

Mark Sanders, responsabile manutenzione di Costa Gro

Costa Group, leader in Australia nella coltivazione, nel confezionamento e nella commercializzazione di frutta e verdura fresca, sposta grandi quantità di prodotti dai suoi 3500 ettari (8648 acri) di terreno agricolo e li porta nei mercati di tutto il mondo. Nella sua struttura di Renmark, in Australia del sud, si lavorano principalmente gli agrumi e si confezionano, in media, 40.000 tonnellate (44.092 tonnellate) di frutta a stagione (l'equivalente di oltre 1 milione di scatole). Con l'aumento dei volumi nel corso degli anni, Costa Group ha compreso che la pallettizzazione manuale in uso nella sua azienda non avrebbe retto a lungo alla crescente richiesta.

Costa Group–Renmark ha investito in tre robot avanzati per sostituire la pallettizzazione manuale e ha acquistato uno smistatore Intralox® DARB™ per lo smistamento delle scatole destinate ai robot. Basati sulla rivoluzionaria tecnologia Activated Roller Belt™ (ARB™) certificata di Intralox, gli smistatori DARB offrono uno smistamento delicato e senza contatto con un ingombro ridotto. Le scatole vengono smistate selettivamente ai robot mediante dei semplici comandi. Il sistema è dotato di poche parti in movimento, ciò significa meno manutenzione e tempi di fermo macchina ridotti, maggiore sicurezza degli operatori e maggiore affidabilità rispetto ai bracci spintori e agli smistatori di sollevamento o con pattini a ruote. La tecnologia DARB consente inoltre una maggiore flessibilità nel trattamento di scatole di nuove dimensioni, una caratteristica all'avanguardia nel settore.

Costa Group – Renmark ha installato il sistema DARB nella linea nel settembre 2019 e da allora funziona senza problemi. Il sistema di pallettizzazione robotizzato, che incorpora lo smistatore DARB, ha consentito allo stabilimento di gestire un volume extra considerevole e di riassegnare otto posizioni di lavoro.