Intralox amplia le capacità dell'impianto di Hammond

Intralox amplia le capacità dell'impianto di Hammond

Intralox ha annunciato oggi l'installazione del suo 100° macchinario per lo stampaggio a iniezione del partner KraussMaffei presso la sede di Hammond. Rappresentanti di Intralox, KraussMaffei e funzionari governativi locali del distretto di Tangipahoa hanno testimoniato la cessione da KraussMaffei a Intralox.

L'aggiunta di questa macchina dimostra la crescita di Intralox in corso in tutto il mondo e offre un ulteriore strumento per garantire i livelli impeccabili di servizio per cui è nota l'azienda. All'inizio del 2013, Intralox ha inaugurato un centro di assemblaggio in India, ampliando la sua presenza a livello globale con nove stabilimenti in ubicazioni strategiche distribuite in tutto il mondo. Questa espansione internazionale consente a Intralox di aumentare i servizi per i clienti globali, diminuire i tempi di spedizione e rafforzare le garanzie.

"Per noi di Intralox, la priorità è creare valore per il cliente," spiega Edel Blanks, Presidente e General Manager di Intralox. "Garantendo una qualità elevata, una consegna puntuale e un'assistenza straordinaria in tutto il mondo, siamo stati in grado di far crescere la nostra azienda e prestare ai nostri clienti un contributo sempre più prezioso. Lo stampaggio di prodotti di alta qualità è l'inizio del processo e i macchinari KraussMaffei ci aiutano a conseguire questo obiettivo.

Entro la fine del 2015, Intralox prevede di ricevere altre 14 macchine da KraussfMaffei, che saranno alloggiate presso lo stabilimento Intralox di Harahan, in Louisiana. Sede internazionale e impianto di Hammond.

Il Dott. Karlheinz Bourdon, Vice Presidente delle Tecnologie presso KraussMaffei, era presente alla cessione ufficiale della macchina. "Siamo onorati di dare il benvenuto ai nostri clienti bavaresi, a corollario della nostra relazione di lunga data caratterizzata da storie di successo," ha affermato Bourdon.



Notizie e approfondimenti