Marunaka

I nastri Intralox permettono all'azienda dolciaria Marunaka di soddisfare rigorosi standard di igiene e manutenzione


La nostra priorità è la sicurezza dei prodotti e del personale, unita alla massima igiene e siamo lieti di collaborare con Intralox.

Profilo aziendale

Con l'intento di ampliare la produzione delle sue speciali ciambelle, nel 2011 l'azienda dolciaria Marunaka ha inaugurato un secondo stabilimento che si affianca alla sede centrale, situata nella Prefettura di Hyogo. Grazie alla consegna "just-intime", le ciambelle vengono spedite a rinomate catene di minimarket e supermarket in tutto il Giappone mantenendo i più elevati standard d'igiene. Il nuovo stabilimento produce da sei a sette tipi di ciambelle con una capacità di produzione di 60.000 unità all'ora.

Sfida

In passato, l'azienda Marunaka utilizzava nastri in rete metallica, ottenendo risultati alquanto insoddisfacenti. I nastri presentavano dei segni neri dovuti all'attrito tra metalli, rendendo difficili gli interventi di pulizia per garantirne l'igiene ed era necessario un gran dispendio di energie per ottenere una sanificazione approfondita, un'operazione che dovrebbe essere eseguita ogni giorno. Inoltre, i bordi affilati dei nastri rappresentavano un vero e proprio rischio per la sicurezza del personale, con conseguente impiego di risorse tecniche specifiche a garanzia di una gestione sicura.

In virtù del principio aziendale di assicurare la produzione di prodotti di eccellente qualità con la massima efficienza, Marunaka ha stabilito una serie di rigorosi criteri da applicare nella selezione di ingredienti e macchinari, oltre che nei processi di produzione. L'apertura del nuovo impianto è stata l'occasione per applicare tali criteri nella scelta delle attrezzature. Nel campo dei nastri trasportatori, Marunaka aveva espresso l'esigenza di disporre di attrezzature che garantissero la sicurezza necessaria (sia dei prodotti che del personale), la lavorazione degli alimenti nel rispetto dell'igiene, interventi semplici di manutenzione e pulizia, una pratica manovrabilità da parte delle collaboratrici (gran parte del personale è femminile) e la durata nel tempo.

Soluzione

La linea di raffreddamento S1500 Intralox non solo rispondeva a tutti questi requisiti, ma prometteva anche di eliminare quei problemi riscontrati nell'impianto con l'utilizzo dei nastri in rete metallica. Dopo il successo con i nastri modulari in plastica di Intralox per le proprie linee di raffreddamento delle torte, Marunaka si è nuovamente affidata ai nastri S1500 Intralox per il sistema di raffreddamento delle ciambelle e ai nastri S1100 per l'allineamento a valle e il processo di singolarizzazione.

Risultati

"La nostra priorità è la sicurezza dei prodotti e del personale, unita alla massima igiene e siamo lieti di collaborare con Intralox," afferma Yasuhei Nakayama, Senior Managing Director dell'azienda dolciaria Marunaka.

Nella produzione dolciaria, i nastri Intralox si sono rivelati una soluzione di trasporto che permette una pulizia semplice con una manutenzione minima. La contaminazione da segni neri è stata eliminata completamente, consentendo all'azienda di ottemperare agli standard sempre più rigorosi in materia di sicurezza alimentare. Inoltre, la leggerezza dei nastri ha semplificato notevolmente i processi di pulizia e manutenzione che devono essere seguiti dalle addette dello stabilimento.

In fase di installazione si è dovuta modificare la lunghezza dei nastri S1500 per via di un cambiamento del piano di utilizzo degli spazi, un'operazione eseguita senza difficoltà grazie alla struttura modulare del nastro. Sin dall'inaugurazione del nuovo stabilimento, Marunaka è orgogliosa di mostrare a futuri fornitori, acquirenti e visitatori il funzionamento silenzioso, pulito ed efficiente della nuova linea.

In qualità di futuro successore dell'azienda, Daisuke Nakayama ha dichiarato "Negli ultimi due anni, l'azienda ha compiuto notevoli sforzi per rispettare le norme d'igiene conseguendo traguardi importanti e ora può puntare la propria attenzione sullo sviluppo di nuovi prodotti."